IL CENTRO STUDI

Finalità del Centro studi è quella di svolgere attività di promozione socio-culturale e di ricerca nel campo economico-sociale, in ordine alla pace, alla giustizia, alla salvaguardia del creato, con particolare riguardo all'istruzione civica dei cittadini.






ESTRATTO DELLO STATUTO DEL CENTRO STUDI DI PAX CHRISTI ITALIA

DENOMINAZIONE - SEDE - SCOPO

Art. 1 - Per iniziativa di Pax Christi - Movimento Cattolico Internazionale per la Pace - Sezione Italiana - é costituita l'Associazione denominata "CENTRO DI STUDI ECONOMICO-SOCIALI PER LA PACE".

Art. 2 - Essa ha sede in Impruenta (Firenze) alla Via Quintole per le Rose n.131/133, presso Pax Christi - Casa della Pace.

Art. 3 - L'Associazione non ha scopo di lucro.

L'Associazione ha la finalità di svolgere attività di promozione socio-culturale e di ricerca nel campo economico-sociale, in ordine alla pace, alla giustizia, alla salvaguardia del creato, con particolare riguardo all'istruzione civica dei cittadini.

Persegue i suoi scopi mediante lo svolgimento di ricerche, l'organizzazione di convegni, seminali, corsi di formazione, la pubblicazione di studi e altre iniziative idonee.


 

MONS. BETTAZZI PRESENTA
IL "CENTRO STUDI ECONOMICO-SOCIALI PER LA PACE
"


Pax Christi, Movimento Cattolico Internazionale per la Pace, ha sempre sentito l'esigenza di approfondire - vorrei dire anche su un piano scientifico - i temi di cui deve farsi poi portatrice nella vita.

Pax Christi Italia, per esempio, già negli anni '80, aveva fatto accordi con l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, con la Facoltà di Economia, proprio per approfondire alcuni temi, quali il disarmo, che coinvolgevano la pace o la mancanza di pace.

Sotto la presidenza di don Tonino Bello si è sentito il bisogno di creare una realtà collegata con Pax Christi, che potesse continuare quest'opera di approfondimento ed è stato pensato il "Centro di Studi economico-Sociali per la Pace", con sede alla Casa per la pace di Firenze, affinché proponesse - nei fine settimana - degli approfondimenti di carattere scientifico e sociale, sui temi collegati con la pace.

Questo, da una parte, per offrire ai membri di Pax Christi una maggiore consapevolezza della struttura e degli aspetti del mondo, perché l'impegno per la pace fosse qualcosa di consolidato. Ma anche per offrire - al di fuori dell'ambito dei membri di Pax Christi, a chi è interessato a questo cammino serio per la pace - delle prospettive e degli approfondimenti.

Ed è così che, dagli inizi degli anni '90, sono stati fatti degli incontri su temi specifici: sul disarmo, sull'economia... anche sui poteri occulti. Si è parlato perfino della Chiesa e la pace, anche con discussioni sulla presenza all'interno dell'esercito da parte della Chiesa.

Sono tutti temi che permettono di approfondire... di rendersi conto della complessità delle situazioni in cui ci troviamo e offrire spunti e sollecitazioni perché l'impegno per la pace non sia soltanto qualche cosa di teorico, di astratto, ma possa camminare e possa consolidarsi nell'interno della consapevolezza personale. Possa diventare sempre più maturo e sempre più efficace per la presentazione e l'incoraggiamento del cammino di pace dei singoli e della società.

(vedi il video dell'intervista)


sito web del centro studi economico-sociali per la pace di pax christi italia