IL CONSIGLIO DIRETTIVO

I COLLABORATORI

L'Associazione é diretta da un Consiglio composto, oltre al Rettore, da sei membri, tre eletti dall'Assemblea degli associati e tre nominati dall'Ente promotore. Essi durano in carica quattro anni e sono rieleggibili.



Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea, ha partecipato in qualità di padre conciliare al Vaticano II. Già presidente italiano (1968-1985) e internazionale (1978-1985) di Pax Christi, nel 1991 ha fondato e tuttora presiede il Centro Studi e il suo Consiglio direttivo.

Umberto Allegretti, ordinario di Diritto pubblico nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Firenze, accompagna da anni il cammino di Pax Christi. Tra i fondatori di questo Centro Studi, ne è attualmente vicepresidente e membro del Comitato scientifico.

Francesca Delfino, ha compiuto studi di Teologia presso la Pontificia UniversitÓ Lateranense di Roma e lavora come docente di religione nelle Scuole superiori a Pescara. Responsabile per alcuni anni del punto Pace Pax Christi di Pescara, Ŕ stata consigliere nazionale e Coordinatrice Centro del movimento dal 2009 al 2013. Attualmente Ŕ impegnata anche in ATTAC Italia, nel Forum Italiano dei Movimenti per l'acqua e nel Forum Palestina.

Sergio Paronetto, docente per 40 anni nelle scuole superiori, cofondatore del coordinamento veronese "Nella mia città nessuno èstraniero", fa parte del Gruppo per il pluralismo e il dialogo e del Comitato scientifico dell'Istituto di storia della Resistenza e dell'Età contemporanea di Verona, collabora con le riviste "Mosaico di pace" e "Note mazziane", autore di alcuni testi sulla nonviolenza, vicepresidente di Pax Christi Italia.

Silvio Piccoli, parroco e Coordinatore dell'area Caritas, Pastorale Sociale e del lavoro, ecumenismo e dialogo interreligioso della diocesi di Termoli-Larino, da anni accompagna il cammino di Pax Christi con iniziative a livello nazionale e locale.

Silvio Salussolia, artigiano, impegnato da anni nel Centro studi e attivista di Pax Christi, di cui è stato consigliere nazionale, è impegnato come insegnante e formatore presso la Casa circondariale di Ivrea e impegnato nel settore disarmo del movimento.

Alberto Vitali, prete della Diocesi di Milano, già coordinatore interregionale e consigliere nazionale di Pax Christi Italia, è ora Collaboratore dell'Ufficio per la Pastorale dei Migranti e Cappellano Vicario della Cappellania generale dei Migranti dell'Arcidiocesi di Milano. E' segretario del Centro studi.


sito web del centro studi economico-sociali per la pace di pax christi italia